scarica il documento in pdf

DOCUMENTAZIONE E VALUTAZIONE
DEL PERCORSO SCOLASTICO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA


Compilazione Scheda Di Valutazione
quadro 1:   Rilevazione Degli Apprendimenti

 

Indicatori di valutazione da applicare nelle singole discipline

10 = comprende, applica, spiega con autonomia di giudizio concetti e procedimenti trasferendoli in qualsiasi situazione
9 = trasferisce autonomamente concetti e procedimenti in situazioni diverse
8 = applica autonomamente le abilità acquisite in situazioni simili
7 = ha acquisito le conoscenze di base
6 = ha acquisito le conoscenze di base in modo essenziale
5 = ha acquisito le conoscenze di base in modo frammentario
4 = non ha acquisito le conoscenze di base

L’espressione dei giudizi sintetici disciplinari tiene conto, oltre che del grado di apprendimento delle conoscenze-abilità anche dei seguenti ulteriori criteri:

  • Impegno manifestato dell’alunno
  • Modalità di apprendimento
  • Partecipazione alle attività
  • Relazione con gli altri
  • Rispetto delle regole
  • Grado di progresso registrato rispetto alla situazione di partenza
  • Livello di prestazione raggiunta rispetto alle potenzialità personali.

Quadro 2
Rilevazione dei progressi nell’apprendimento e nello sviluppo personale e sociale

L’alunno ha partecipato alle attività didattiche

-in modo attivo; – con attenzione ed impegno regolari; – con attenzione e/o impegno vari a seconda degli interessi; – con discontinuità nell’attenzione e nell’impegno; – saltuariamente e con un impegno minimo
Ha assunto un comportamento – responsabile, – corretto; – disponibile;- sufficientemente corretto;- non sempre corretto; – poco corretto

Ha lavorato in modo

– autonomo ed ordinato; – corretto; – proficuo; – sufficientemente organizzato; – dispersivo; – non autonomo
Ha stabilito – ottimi (buoni) rapporti con i compagni e con i docenti; – rapporti solo con alcuni compagni
Si è dimostrato

– disponibile a collaborare con tutti (o con i compagni e i docenti); – più disponibile a collaborare con tutti(o con i compagni e i docenti);

TIPOLOGIA DI PROVE

Si ritiene doveroso somministrare in modo equilibrato vari tipi di prove, rispettando le modalità differenziate dell’apprendimento degli alunni.

Prove non oggettive:
Prove orali
Prove pratiche
Prove iconografiche
Prove mnemoniche

Prove oggettive:
(intese come prove scritte con criteri di valutazione predeterminati)
Schede: A risposta multipla
Di associazione
Di completamento
Di corrispondenza

CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA PRIMO ANNO

Competenze Socio Affettive

  • Consapevolezza del sé corporeo e delle proprie capacità
  • Autostima e fiducia in se stessi
  • Espressione dei propri bisogni, sentimenti, emozioni ed opinioni
  • Consapevolezza della propria crescita psicofisica e del conseguente cambiamento
  • Capacità di gestire autonomamente spazi, strumenti, materiali ed esperienze nel contesto scolastico e non

Competenze Relazionali

  • Capacità di partecipare in una conversazione
  • Rispettare il proprio turno
  • Capacità di ascoltare gli altri
  • Capacità di risolvere in modo pacifico un conflitto
  • Capacità di attivare comportamenti finalizzati al raggiungimento di uno scopo comune
  • Condividere compiti e responsabilità
  • Stabilire rapporti con gli altri basati sull’autonomia personale e sul riconoscimento delle diversità
  • Riconoscere ed accettare le regole delle relazioni sociali

Competenze Cognitive

AREA LINGUISTICO- ESPRESSIVA

  • Ascoltare e comprendere un testo e/o semplici istruzioni
  • Esprimere oralmente in modo corretto il proprio vissuto e i propri bisogni ed emozioni
  • Produrre semplici testi
  • Riconoscere le strutture di base della lingua
  • Leggere, comprendere ed utilizzare linguaggi diversi: verbale, mimico-gestuale, iconico, musicale
  • Ascoltare e comprendere il senso globale di semplici messaggi in lingua straniera
  • Saper sostenere una facile conversazione in lingua straniera

AREA MATEMATICO-SCIENTIFICA

  • Padroneggiare abilità di calcolo orale e scritto
  • Operare con figure geometriche, grandezze e misure
  • Riconoscere, rappresentare e risolvere situazioni problematiche
  • Utilizzare semplici linguaggi logici
  • Conoscere i fenomeni fondamentali del mondo fisico, biologico, tecnologico
  • Intuire il rapporto tra esseri umani e natura a difesa dell’ambiente
  • Acquisire consapevolezza in relazione ai problemi dell’alimentazione e della salute
  • Acquisire una prima consapevolezza dei bisogni primari dell’uomo e degli strumenti e delle macchine che li soddisfano
  • Conoscenza delle tecnologie informatiche e multimediali

AREA ANTROPOLOGICO-AMBIENTALE

  • Orientarsi nel tempo e nello spazio a partire dalla storia e dall’esperienza personale
  • Riconoscere i simboli più comuni per muoversi nello spazio urbano e circostante
  • Compiere azioni in base ad indicazioni di direzione e di distanza
  • Raccontare fatti ed esperienze

ITALIANO

1) Ascolto e parlato

Prova:
Ascolto di un brano letto dall’insegnante
classe I – Narrativo con almeno 4 sequenze ; ricostruzione grafica delle 4 sequenze.
classe II – Narrativo con almeno 6 sequenze; ricostruzione grafica e relative didascalie.
classe III – Testi di vario tipo con domande; ricostruzione grafica e relative didascalie.
classe IV – Testi di vario tipo con domande.
classe V – Testi di vario tipo complessi con sintesi.
Valutazione
in decimi
10 Dal 95% al 100%  di risposte corretteComprensione sicura e adeguata.
9  Dal 85% al 94% di risposte corrette
Comprensione ben acquisita
8 Dal 75% all’84%  di risposte corrette
Comprensione adeguata
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
Comprensione globale
6 Dal 55 al 64 % di risposte corrette
Comprensione essenziale
5 Dal 45% al 54% di risposte corretteComprensione parziale e lacunosa
4 Da 0% al 44%Comprensione  lacunosa

1 bis) Ascolto e parlato

Prova classe I Esposizione autonoma su esperienze legate al proprio vissuto
classe II Esposizione autonoma su esperienze soggettive
classe III Esposizione autonoma su esperienze soggettive e oggettive
classe IV Esposizione autonoma su un argomento trattato.
classe V Relazione su un argomento.
VALUTAZIONE
in decimi
10 Esposizione sicura, analitica, con lessico adeguato.
9 Esposizione sicura, con lessico adeguato
8 Esposizione globale, con buon lessico.
7 Esposizione globale con lessico essenziale
6 Esposizione essenziale
5 Esposizione frammentaria
4 Esposizione disarticolata e frammentaria

2) Lettura

Prova classe I Lettura e comprensione di semplici frasi.
classe II Lettura e comprensione di un semplice brano narrativo.
classe III Lettura e comprensione di testi descrittivi e/o narrativi.
classe IV Lettura e comprensione di  testi di vario tipo.
classe V Lettura e comprensione di testi  complessi di vario tipo.

Valutazione,  in decimi,  tecnica della lettura
10 Lettura scorrevole, corretta e pienamente espressiva.
9 Lettura corretta, scorrevole e espressiva
8 Lettura scorrevole e corretta   non sempre espressivo
7 Lettura scorrevole ma poco espressiva.
6 Lettura corretta ma lenta.
5 Lettura stentata.
4 Lettura estremamente stentata
Valutazione, in decimi, della comprensione del brano letto 10 Dal 95% al 100%  di risposte corretteComprensione sicura e adeguata.
9  Dal 85% al 94% di risposte corrette
Comprensione ben acquisita
8 Dal 75% all’84%  di risposte corrette
Comprensione adeguata
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
Comprensione globale
6 Dal 55 al 64 % di risposte corrette
Comprensione essenziale
5 Dal 45% al 54% di risposte corretteComprensione parziale e lacunosa
4 Da 0% al 44%Comprensione  lacunosa

3) Scrittura

PROVA classe I Produzione semplici frasi.
classe II Produzione semplici testi legati al proprio vissuto
classe III Produzione di testi soggettivi narrativi e descrittivi
classe IV Produzione scritta di testi oggettivi e/o soggettivi.
classe V Produzione e/o sintesi scritta di testi oggettivi e/o soggettivi
VALUTAZIONE
in decimi
10 Testo logico, coerente con lessico ricco
9 Testo logico, coerente, con lessico appropriato.
8 Testo logico coerente con buon lessico
7 Testo logico coerente con lessico semplice
6 Testo semplice con lessico essenziale
5 Testo semplice con lessico inadeguato.
4 Testo disarticolato e frammentario

4) Acquisizione ed espansione del lessico ricettivo e produttivo

PROVA classe I – Usare in modo corretto le parole apprese.
classe II Comprendere e utilizzare le parole non note, adeguandole al contesto.
classe III Ricerca di 3 parole nel vocabolario. Uso coerente delle parole man mano apprese.
classe IV Conoscere le principali relazioni tra le parole (somiglianze e differenze appartenenti a un campo semantico);Comprendere le diverse accezioni delle parole e individuarne la specificità in un testo.Comprendere e utilizzare parole e termini specifici legati alle discipline di studio.Utilizzare il dizionario come strumento di consultazione.
classe V Comprendere l’uso e il significato figurato delle parole.Comprendere e utilizzare parole e termini specifici legati alle discipline di studio.Utilizzare il dizionario come strumento di consultazione.
VALUTAZIONE
in decimi
10 Testo logico, coerente con lessico ricco
9 Testo logico, coerente, con lessico appropriato.
8 Testo logico coerente con buon lessico
7 Testo logico coerente con lessico semplice
6 Testo semplice con lessico essenziale
5 Testo semplice con lessico inadeguato.
4 Testo disarticolato e frammentario

5) Elementi di grammatica esplicita e riflessione sugli usi della lingua

PROVA Riflessione grammaticale e logica
classe I Riordino di sintagmi. Grafia corretta delle parole.
classe II Riconoscimento di nomi, articoli, aggettivi, verbi; individuazione della frase minima.
classe III Analisi morfologica di: nomi, articoli, aggettivi qualificativi, tempi semplici del modo indicativo e preposizioni.
Analisi logica: espansioni del soggetto e del predicato
classe IV Analisi morfologica di: nomi, articoli, i gradi dell’aggettivo qualificativo; pronomi personali soggetto e complemento; aggettivi e pronomi (possessivi, dimostrativi, numerali, indefiniti, interrogativi, esclamativi); tempi composti del modo indicativo; congiunzioni; preposizioni e avverbi.
Analisi logica: soggetto, predicato verbale e nominale e espansione diretta (complemento oggetto) ed indirette.
classe V Analisi morfologica di: tutti i   pronomi; forma attiva, passiva e riflessiva del verbo. Tutti i modi del verbo. Cenni sui verbi irregolari.
Analisi logica: soggetto, predicato e complementi.
VALUTAZIONE
in decimi
10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette

MATEMATICA 

1) Numeri

Prova classe I Operazioni di addizione e sottrazione senza cambio entro il 20
classe II Le 4 operazioni entro il 100; addizione e sottrazione con il cambio;
classe III Le 4 operazioni entro le uk; moltiplicazioni con moltiplicatore a 2 cifre e divisioni in colonna;
classe IV Le 4 operazioni entro le hk, con numeri interi e decimali; divisioni semplici con divisore a 2 cifre. Calcolo della frazione di un numero.
classe V Le 4 operazioni oltre il milione con numeri interi e decimali; divisioni con numeri decimali; calcolo della frazione e della percentuale; calcolo di semplici espressioni e potenze.

Valutazione
  in decimi
10 Scritto: 10/10 operazioni eseguite in modo corretto nei tempi prestabiliti.
Orale: calcolo corretto con risposta immediata.
9 Scritto: 9/10 operazioni eseguite in modo corretto nei tempi prestabiliti.
Orale: calcolo corretto con risposta veloce.
8 Scritto: 8/10 operazioni eseguite in modo corretto nei tempi prestabiliti.
Orale: calcolo corretto con risposta meno immediata
7 Scritto: 7/10 operazioni corrette.
Orale: calcolo corretto ma necessita di riflessione.
6 Scritto: 6/10 operazioni eseguite in modo corretto.
Orale: calcolo non sempre corretto.
5 Scritto: 5/10 operazioni eseguite in modo corretto, ma con
insicurezza
Orale: calcolo con prevalenza di errori.
4 Scritto: 4/10 operazioni eseguite in modo corretto, ma con
insicurezza
Orale: calcolo con prevalenza di errori.

2) Spazio e figure

Prova classe I Posizione di un oggetto nello spazio; percorsi; denominazione di semplici figure piane e solide.
classe II Linee, regioni, confini; definizione di poligoni;
classe III Figure solide e piane; rette, semirette segmenti; linee parallele, incidenti, perpendicolari; angoli, poligoni, triangoli e quadrilateri.
classe IV Angoli, figure geometriche piane (perimetro)
classe V Elementi caratteristici delle figure geometriche piane; calcolo del perimetro e area

Valutazione
  in decimi
10 Conoscenza dei concetti e delle figure geometriche. Uso autonomo e preciso
degli strumenti. Conoscenza ed uso corretto delle misure.
9 Conoscenza dei concetti geometrici e di alcune figure geometriche. Uso autonomo e corretto degli strumenti. Conoscenza ed uso corretto delle
misure.
8 Conoscenza dei concetti geometrici e di alcune figure geometriche. Uso autonomo degli strumenti. Conoscenza ed uso corretto delle misure.
7 Conoscenza dei concetti geometrici con input occasionali.. Uso autonomo
degli strumenti. Conoscenza ed uso essenziale delle misure.
6 Conoscenza dei concetti geometrici con domande stimolo da parte dell’insegnante. Uso impreciso degli strumenti. Conoscenza incompleta delle misure.
5 Conoscenza limitata dei concetti geometrici. Uso impreciso degli strumenti. Conoscenza incompleta delle misure.
4 Scarsa conoscenza dei concetti geometrici. Uso non corretto degli strumenti.

3) Relazioni, dati e previsioni: problemi

Prova classe I Individuazione  di semplici situazioni problematiche ed eventuali soluzioni
classe II Risoluzione di semplici problemi con una domanda ed una operazione (addizione, sottrazione e moltiplicazione).
classe III Risoluzione di problemi con due o più domande sequenziali  e due operazioni ( 4 operazioni ).
classe IV Risoluzione di problemi anche con domande nascoste e più operazioni e diagramma.
classe V Risoluzione di problemi complessi con domande nascoste, più operazioni e più tecniche risolutive.

Valutazione

in decimi
10 Comprensione immediata. Precisione nell’analisi dei dati e nei calcoli. Soluzione corretta con più tecniche. Organizzazione spaziale adeguata.
9 Comprensione autonoma del testo. Precisione nell’analisi dei dati. Soluzione corretta con più tecniche. Organizzazione spaziale adeguata
8 Comprensione autonoma del testo. Precisione nell’analisi dei dati. Soluzione corretta con più tecniche.
7 Comprensione autonoma del testo. Precisione nell’analisi dei dati. Soluzione corretta
6 Comprensione sollecitata da domande stimolo. Precisione nell’analisi dei dati. Risoluzione in modo tradizionale.
5 Difficoltà nella comprensione del testo.
4 Difficoltà nella comprensione del testo. Analisi errata dei dati. Risoluzione errata.

4) Relazioni, misure dati e previsioni

Prova classe I Eseguire semplici classificazioni. Stabilire relazioni. Eseguire semplici confronti. Eseguire semplici raccolte di dati. Utilizzare in situazioni di gioco le espressioni di probabilità.
classe II Decodificare un testo verbale. Eseguire classificazioni in base a più attributi e rappresentarle. Riconoscere e rappresentare relazioni. Raccogliere e rappresentare dati mediante istogrammi ed ideogrammi. Intuire la possibilità del  verificarsi o meno di un evento.
classe III Comprensione del significato dei quantificatori. Eseguire classificazioni in base a più attributi e alla negazione di un attributo e rappresentarle.  Riconoscere e rappresentare relazioni. Utilizzare le unità di misura convenzionali. Raccogliere  rappresentare dati e interpretarli mediante indici di posizione. Eseguire semplici valutazioni mediante un numero sulla probabilità del verificarsi di un evento.
classe IV Usare le unità di misura convenzionali e operare equivalenze. Usare  correttamente i quantificatori. Eseguire classificazioni in base a più attributi e alla negazione di un attributo e rappresentarle.  Riconoscere e rappresentare relazioni. Eseguire confronti di raccolte di dati mediante gli indici statistici. Esprimere con una frazione la possibilità del verificarsi di un evento. Eseguire classificazioni in base a più attributi e rappresentarle.
classe V Comprendere il significato dei connettivi logici. Eseguire classificazioni in base a più attributi e alla negazione di un attributo e rappresentarle.  Stabilire il valore di verità di un enunciato. Costruire progressioni numeriche. Conoscere ed utilizzare correttamente le unità di misure convenzionali. Rappresentare dati statistici mediante il diagramma cartesiano e l’aerogramma circolare. Esprimere mediante una frazione e/o una percentuale il verificarsi di un evento.
Valutazione  in decimi 10 Comprensione immediata e utilizzo preciso dei linguaggi logici e delle procedure informatiche.
9 Utilizzo preciso e corretto dei linguaggi logici e delle procedure.
8 Utilizzo abbastanza preciso e corretto dei linguaggi informatici e delle procedure.
7 Utilizzo non sempre corretto dei linguaggi informatici e delle procedure.
6 Utilizzo dei linguaggi logici e delle procedure informatiche con domande stimolo.
5 Utilizzo impreciso dei linguaggi logici e delle procedure informatiche.
4 Utilizzo  incompleto dei linguaggi logici e delle procedure informatiche
10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette.
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette.
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette.
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette.
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette.
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette.
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette.

STORIA

Provaa ) Ordine cronologico.Lettura e produzione di tabelle.

Test a completamento.

Risposte a scelta multipla. Corrispondenza e associazione.

 

b) Esposizione orale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

classe I Produzione/riordino cronologico di 4 sequenze.Conversazioni guidate.Test a completamento o scelta binaria.Corrispondenza ed associazione.
classe II Produzione/riordino cronologico di 6 sequenze.Conversazioni guidate.Lettura di semplici tabelle.Test a completamento o scelta binaria.

Corrispondenza ed associazione.

classe III Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici.Esposizione orale degli argomenti studiati.Lettura e produzione di tabelle.Test a completamento, risposta aperta, scelta multipla.

Corrispondenza ed associazione.

classe IV Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici.Esposizione orale degli argomenti studiati utilizzando il linguaggio specifico della disciplina.Lettura e produzione di tabelle.Test a completamento, risposta aperta, scelta multipla.

Corrispondenza ed associazione.

classe V Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici.Esposizione orale degli argomenti studiati utilizzando il linguaggio specifico della disciplina.Lettura e produzione di tabelle.Test a completamento, risposta aperta, scelta multipla.

Corrispondenza ed associazione.

Valutazionein decimi attua  a) 10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette.
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette.
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette.
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette.
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette.
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette.
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette.
Valutazionein decimi attua b) 10 Esposizione sicura, analitica, con lessico adeguato.
9 Esposizione sicura, con lessico adeguato.
8 Esposizione globale, con buon lessico.
7 Esposizione globale con lessico essenziale.
6 Esposizione essenziale.
5 Esposizione frammentaria.
4 Esposizione disarticolata e frammentaria.

GEOGRAFIA

Prova
.Orientamento nello spazio ed uso specifico del linguaggio
classe I Esecuzione e rappresentazione di percorsi.Conversazioni guidate.Lettura e produzione di semplici grafici e tabelle.
classe II Conversazioni guidate.Lettura e produzione di grafici e tabelle.Test a completamento o scelta binaria. Corrispondenza ed associazione.
classe III Esposizione a voce degli argomenti studiati.Lettura e produzione di piante, mappe e carte con l’uso di punti di riferimento.Test a completamento, scelta binaria, scelta multipla. Corrispondenza ed associazione.
classe IV Esposizione a voce degli argomenti studiati.Lettura e produzione di piante, mappe e carte geografiche, utilizzando il linguaggio specifico.Test a completamento, risposta aperta, scelta multipla.
classe V Rielaborazione orale dei contenuti di studio.Lettura e produzione di grafici e tabelle e carte geografiche.Test a completamento, risposta aperta, scelta multipla.

Valutazione
in decimiSeguire criteri delle prove oggettive e non oggettive
10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette

Scienze




Osservare verbalizzare e formulare ipotesiVerificare con esperimenti ipotesi formulateRaccogliere dati e sintetizzarli attraverso rappresentazioni grafiche schemi di livello adeguato
classe I Osservazioni e conversazioni  guidateProgettazione e verifica di semplici esperimentiProduzione di semplici grafici e tabelle dopo la raccolta di datiTest a completamento o scelta binaria. Corrispondenza ed associazione.

Conoscenza del benessere e della sicurezza della propria persona

classe II Osservazioni e conversazioni guidateProgettazione e verifica di semplici esperimentiProduzione di semplici grafici e tabelle dopo la raccolta di datiTest a completamento o scelta binaria. Corrispondenza ed associazione.

Conoscenza del benessere e della sicurezza della propria persona

classe III Osservazioni e conversazioni guidate e nonFormulazione di ipotesi e realizzazione di semplici esperimentiEsposizione oraleRaccogliere dati e produrre grafici e tabelle

Test a completamento e a scelta multipla

Avvio alla consapevolezza del benessere e della sicurezza della propria persona

classe IV Osservazioni e conversazioni mirateFormulazione di ipotesi e realizzazione di semplici esperimentiEsposizione oraleLettura e produzione di grafici e tabelle

Test a completamento, risposta aperta, scelta multipla.

Consapevolezza del benessere e della sicurezza della propria persona

classe V Osservazioni e conversazioni mirateFormulazione di ipotesi e realizzazione di esperimentiEsposizione oraleLettura e produzione di grafici e tabelle

Consapevolezza del benessere e della sicurezza della propria persona


Valutazione
  in decimiSeguire criteri delle prove oggettive e non oggettive
10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette

ARTE ED IMMAGINE

  • Esprimersi e comunicare
Prova

Produzione di un elaborato con una tecnica conosciuta.
classe I Rappresentare con disegno libero la realtà percepita
classe II Rappresentare un racconto ascoltato o letto con immagini in sequenza
classe III Rappresentare un racconto ascoltato o letto con immagini in sequenzaRappresentare un’esperienza scolastica e/o personale con un disegno
classe IV Produrre un elaborato manipolando in modo creativo immagini, elementi e/o  materiali vari.
classe V Produrre un elaborato manipolando in modo creativo immagini, elementi (linguistici e stilistici) e/o  materiali vari.

Valutazione
  in decimi 
10 Disegno originale, ricco di particolari, con uso
appropriato del colore e dello spazio.
9 Disegno ricco di particolari, con uso appropriato dello spazio e del colore.
8 Disegno completo, con uso appropriato dello spazio e del colore
7 Disegno stereotipato completo
6 Disegno stereotipato, con uso discreto del colore e dello spazio.
5 Disegno incompleto
4 Disegno incompleto, con uso incerto del colore e
dello spazio.
  • Osservare e leggere le immagini
Prova

Lettura e interpretazione di immagini.
classe I Leggere in una semplice immagine gli elementi che la compongono e il loro significato espressivo
classe II Leggere in un’immagine (e/o in una breve sequenza di immagini) gli elementi che la (le) compongono e il loro significato espressivo
classe III Leggere in un’immagine (e/o in una sequenza di immagini) gli elementi del linguaggio visivo (linee, forme, colori, spazio, luci) e il loro significato espressivo
classe IV Riconoscere in un’immagine alcuni elementi grammaticali e tecnici del linguaggio visivo (tra: linee, forme, colori, piani, inquadrature, gesti e movimenti, espressioni del viso…), individuando il loro significato espressivo
classe V Riconoscere in un’immagine gli elementi grammaticali e tecnici del linguaggio visivo (linee, forme, colori, piani, inquadrature, gesti e movimenti, espressioni del viso…), individuando il loro significato espressivo

Valutazione
  in decimi 
10 Analizza autonomamente, in modo globale e particolare, cogliendo il messaggio.
9 Analizza autonomamente, in modo globale, cogliendo il messaggio.
8 Analizza con l’aiuto saltuario dell’insegnante
7 Analizza con l’aiuto dell’insegnante
6 Analizza in modo superficiale.
5 Analizza in modo frammentario.
4 Analizza in modo frammentario e disarticolato.
  • Comprendere e apprezzare le opere d’arte
ProvaRiconoscere e verbalizzare elementi di un’opera artistica  classe III Osservare un’opera artistica individuando alcuni elementi essenziali della forma e del linguaggio visivo
classe IV Individuare in un’opera d’arte gli elementi della forma e del linguaggio visivo per comprenderne il messaggio.
classe V Individuare in un’opera d’arte gli elementi della forma, del linguaggio, della tecnica e dello stile per comprenderne il messaggio e la funzione.Riconoscere di beni artistico-culturali presenti sul territorio gli aspetti essenziali sulla loro storia e le loro caratteristiche formali.

Valutazione
  in decimi 
10 Analizza autonomamente, in modo globale e particolare, cogliendo il messaggio.cl.5)Riferisce in modo sicuro, analitico, con lessico adeguato su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.
9 Analizza autonomamente, in modo globale, cogliendo il messaggio.cl.5)Riferisce in modo sicuro, con lessico adeguato su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.
8 Analizza con l’aiuto saltuario dell’insegnantecl.5)Riferisce in modo globale, con lessico adeguato su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.
7 Analizza con l’aiuto dell’insegnantecl.5)Riferisce in modo globale, con lessico essenziale su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.
6 Analizza in modo superficiale.cl.5)Riferisce in modo essenziale su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.
5 Analizza in modo frammentario.cl.5)Riferisce in modo frammentario su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.
4 Analizza in modo frammentario e disarticolato.cl.5)Riferisce in modo frammentario e disarticolato su storia e caratteristiche formali dei beni artistico-culturali presentati.

Musica  

 Competenze Classe Prova
ASCOLTARE , ANALIZZARE E RAPPRESENTARE FENOMENI SONORI E LINGUAGGI MUSICALI ClasseI Ascolto dei ritmi del proprio corpo e dell’ambienteDiscriminazione e  riconoscimento di rumori,suoni,silenzioConoscenza dei suoni e dei rumori del corpo e dell’ambienteRappresentazione del suono in forma non codificata

Riproduzione con il corpo e con semplici strumenti di quanto rappresentato graficamente

Conoscenza delle diverse fonti sonore

Individuazione della provenienza dei suoni

  ClasseII Ascolto e differenziazione di suono e  silenzio / suoni e rumori della realtàambientaleConoscenza delle diverse fonti sonoreRiconoscimento e differenziazione della durata e dell’intensità del suono

Rappresentazioni grafiche con simboli arbitrari del suono e del silenzio (pausa)

Ideazione di semplici ritmi

Ascolto ed analisi di suoni,rumori dell’ambiente circostante e di semplici brani musicali

Classe III Ascolto di  brani per l’individuazione delle caratteristiche del suono : alto,basso/lento,veloce/lungo,corto/forte,debole.Rappresentazione grafica di semplici ritmiRiconoscimento del suono di semplici strumenti attraverso l’ascolto dibrani musicali

Ascolto di brani differenti e riconoscimento delle loro diverse funzioni

 

Classe IV Ascolto di brani per l’individuazione di timbro e durata del suono degli strumenti musicaliRiconoscimento di strumenti e ritmi diversi attraverso l’ascolto di brani musicaliRiconoscimento di canti popolari e brani appartenenti a varie culture ed epoche 
ClasseV  Ascolto di brani musicali interculturali e riconoscimento di alcune strutturedel linguaggio musicaleCreazione di produzioni grafiche ovimenti corporei durante l’ascolto del branoParziale riconoscimento del sistema di notazione convenzionale

Ascolto e differenziazione di canti popolari e brani musicali di culture ed epoche diverse


Valutazione
  in decimi  Seguire criteri delle prove oggettive e non oggettive
10 Ascolto partecipativo. Analisi corretta e rappresentazione precisa ed
espressiva
9 Ascolto partecipativo. Analisi e rappresentazione espressiva.
8 Ascolto partecipativo. Analisi e rappresentazione abbastanza corrette.
7 Ascolto partecipativo. Analisi e rappresentazione poco corretto.
6 Ascolto poco partecipativo. Analisi e rappresentazione essenziale.
5 Ascolto non partecipativo nonostante lo stimolo dell’insegnante.
Analisi e rappresentazioni non complete
4 Ascolto non partecipativo.

 

 Competenza Classe Prova

ESPRIMERSI CON IL CANTO E SEMPLICI STRUMENTI  
ClasseI Riproduzione e produzione di ritmi con il corpo e semplici strumentiRespirazione e fonazioneRiconoscimento della sonorità delle paroleRiconoscimento di suoni onomatopeici e non

Esecuzione di giochi cantati individualmente e in gruppo

Esecuzione di canti corali

Utilizzazione del movimento per accompagnare il canto

  ClasseII Riproduzione con la voce dei suoni e dei rumori ascoltatiRespirazione e fonazioneRiconoscimento della sonorità delle paroleRiconoscimento dei suoni onomatopeici e non

Esecuzione di canti corali

Utilizzazione del movimento per accompagnare il canto

Classe III Respirazione e  fonazioneRiconoscimento della sonorità delle paroleRiconoscimento dei suoni onomatopeici e nonEsecuzione di conte,filastrocche e canti corali anche a più voci

Esecuzione di canti associati ai movimenti del corpo anche accompagnati da semplici strumenti

Classe IV Utilizzazione di vari tipi di strumenti e varie parti del corpoEsecuzione di canti individuali e corali a più vociSonorizzazione di storieInterpretazione creativa di un brano musicale

Esecuzione di brani musicali a carattere interculturale

ClasseV  Acquisizione degli elementi di base del codice musicale (ritmo,melodia,timbro,armonia)Produzione autonoma e collettiva di brevi brani con sistemi di notazioneconvenzionale e nonRiproduzione creativa di sequenze e/o brani anche con semplici strumenti

Esecuzione individuale e/o collettiva di canti appartenenti al repertorio popolare  e non


Valutazione
  in decimi  Seguire criteri delle prove oggettive e non oggettive
10 Ottima espressione vocale e/o strumentale con interpretazione personale.
9 Espressione vocale e/o strumentale precisa con interpretazione personale.
8 Espressione vocale e/o strumentale precisa.
7 Espressione vocale e/o strumentale con qualche imprecisione.
6 Espressione vocale e/o strumentale con varie imprecisioni.
5 Espressione vocale e/o strumentale con molte imprecisioni
4 Espressione vocale e/o strumentale con gravi imprecisioni

EDUCAZIONE FISICA

  1. IL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO
  2. IL LINGUAGGIO DEL CORPO COME MODALITÀ COMUNICATIVO-ESPRESSIVA
  3. IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE ED IL FAIR PLAY
Prova Classe I 1.Percorsi misti e giochi tradizionali.
2. Esecuzione di movimenti espressivi (mimica danza …)
3. Giochi di gruppo e di squadra nel rispetto delle regole
Classe II 1. Percorsi misti e giochi tradizionali.
2. Esecuzione di movimenti espressivi (mimica danza …)
3. Giochi di gruppo e di squadra nel rispetto delle regole
Classe III 1. Esercizi con attrezzi per la coordinazione (segmentaria, oculo-manuale, generale …)
2. Esercizi di educazione al ritmo e al rilassamento
3. Giochi di gruppo e di squadra nel rispetto delle regole
Classe IV 1. Esercizi con attrezzi per la coordinazione, in situazioni combinate e simultanee
2.Esecuzione di semplici coreografie individuali e collettive.
3) Giochi di gruppo e di squadra nel rispetto delle regole
Classe V 1.Esercizi di condotte motorie più complesse funzionali alla gestualità tecnico-sportiva
2.Esecuzione di coreografie individuali e collettive3.Giochi di gruppo e di squadra, anche sotto forma di gara, nel rispetto delle regole

 


Valutazione
  in decimi Esegue a) e b)
10 senza errori, né incertezze
9 senza errori
8 con qualche incertezza
7 con qualche imprecisione
6 con qualche errore ed incertezza
5 con errori ed incertezze
4 Non esegue a) e b)
Valutazione  in decimiEsegue c) 10 Sempre responsabilmente
9 sempre spontaneamente
8  quasi sempre
7 con impegno minimo
6 su sollecitazione
5 saltuariamente
4 mai

RELIGIONE  

Prova

Conversazioni guidate.Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici.Completamento di testi.
classe I Riordino cronologico di 3 sequenze;Conversazioni guidateTest a completamento o scelta binaria. Corrispondenza ed associazione.
classe II Riordino cronologico di 6 sequenzeConversazioni guidateTest a completamento o scelta binaria. Corrispondenza ed associazione.
classe III Conversazioni guidateConfronto su argomenti trattatiTest a completamento, scelta binaria, scelta multipla. Corrispondenza ed associazione.Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici
classe IV Conversazioni guidateEsposizione a voce degli argomenti studiatiTest a completamento, risposta aperta, scelta multipla.Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici
classe V Esposizione a voce degli argomenti studiatiLettura e produzione di grafici e tabelleTest a completamento, risposta aperta, scelta multipla.Sistemazione in ordine cronologico di una serie di eventi storici

Valutazione
  in decimiSeguire criteri delle prove oggettive e non oggettive
OTTIMO Dal 95% al 100%  di risposte corrette
DISTINTO Dal 85% al 94% di risposte corrette
BUONO Dal 65% al 84% di risposte corrette
SUFFICIENTE Dal 55% al 64% di risposte corrette
NONSUFFICIENTE Da 0% al 54 % di risposte corrette

INGLESE

1) Ascolto (comprensione orale)

Prove classe I – comprendere vocaboli e semplici istruzioni;- eseguire semplici istruzioni e consegne orali;
– eseguire semplici canti, filastrocche…
classe II – comprendere vocaboli e semplici istruzioni;- eseguire semplici istruzioni e consegne orali;
– eseguire attività con risposta vero/falso;
classe III: – comprendere brevi e semplici dialoghi, espressioni di uso quotidiano;- comprendere ed eseguire istruzioni orali;
– disegnare / colorare/ completare illustrazioni in base all’ascolto;
classe IV – comprendere il senso globale di un testo ascoltato;- comprendere dialoghi, espressioni di uso quotidiano;- comprendere ed eseguire istruzioni orali;- disegnare / colorare/ completare illustrazioni in base all’ascolto;
– decidere se un’immagine corrisponde o meno al messaggio ascoltato (scelta multipla, vero o falso);
classe V: – comprendere il senso globale di un testo ascoltato;- comprendere dialoghi, espressioni di uso quotidiano;- comprendere ed eseguire istruzioni orali;- decidere se un’immagine corrisponde o meno al messaggio ascoltato (vero o falso, scelta multipla);
– ordinare una breve serie di immagini in base al testo ascoltato;
Valutazione
in decimi
10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette

 

2) Lettura (comprensione scritta)

Prove classe I – associare parola e immagine.
classe II – associare parola e immagine;
– dare risposte vero o falso su semplici frasi lette appartenenti al lessico attivo.
classe III – abbinare parole e/o semplici frasi ad immagini;
– disegnare / colorare/ completare illustrazioni in base al testo;
– decidere se un’immagine corrisponde a quanto letto (vero o falso);
classe IV – comprendere il senso globale di un testo letto;- disegnare / colorare/ completare illustrazioni in base al testo;
– scegliere fra più testi quello corrispondente all’immagine (scelta multipla);
– decidere se un’immagine corrisponde o meno al messaggio letto (vero o falso);
classe V – comprendere il senso globale di un testo letto;- disegnare / colorare/ completare illustrazioni in base al testo;
– scegliere fra più testi quello corrispondente all’immagine (scelta multipla);
– decidere se un’immagine corrisponde o meno al messaggio letto (vero o falso);
– ordinare una breve serie di immagini in base al testo letto;
Valutazione
in decimi
10 Dal 95% al 100%  di risposte corrette
9 Dal 85% al 94% di risposte corrette
8 Dal 75% all’84% di risposte corrette
7 Dal 65% al 74% di risposte corrette
6 Dal 55% al 64% di risposte corrette
5 Dal 45% al 54% di risposte corrette
4 Da 0% al 44 % di risposte corrette

 

3) Parlato (produzione e interazione orale)

Prove classe I – cantare e recitare filastrocche;- rispondere a semplici domande utilizzando risposte brevi;- ripetere correttamente vocaboli e semplici frasi.
classe II – formulare semplici frasi sulla base di un modello dato;
– rispondere a semplici domande utilizzando risposte brevi;- interagire in semplici situazioni comunicative;- ripetere correttamente vocaboli e semplici frasi;
classe III – formulare frasi sulla base di un modello dato;
– rispondere a domande utilizzando risposte brevi;- interagire in diverse situazioni comunicative;- ripetere correttamente vocaboli e semplici frasi;
– riferire semplici informazioni inerenti alla sfera personale.
classe IV – formulare frasi sulla base di un modello dato;
– rispondere a domande utilizzando risposte brevi;- interagire in diverse situazioni comunicative.
classe V – formulare frasi sulla base di un modello dato;
– rispondere a domande utilizzando risposte brevi;- interagire in diverse situazioni comunicative;
– conversazione guidata o basata su immagini.
Valutazione
in decimi
10 Riproduce lessico e strutture con pronuncia e intonazione corretta, possiede un buon patrimonio lessicale a livello attivo, produce semplici strutture adeguate alle situazioni.classe 1°: Riproduce lessico con pronuncia e intonazione corretta; produce semplici strutture adeguate alle situazioni.
9 Rispetto al 10 l’alunno mostra qualche incertezza.
8 Riproduce lessico e strutture con buona pronuncia e intonazione , possiede un patrimonio lessicale abbastanza vario, a volte mostra esitazione e richiede ulteriori stimoli.classe 1°: Riproduce lessico e produce semplici strutture con buona pronuncia e intonazione.
7 Richiede qualche ripetizione per rispondere in modo adeguato. La conoscenza del lessico e  delle strutture è essenziale.classe 1°: Mostra a volte esitazione e richiede ulteriori stimoli.
6 Utilizza le strutture acquisite in modo meccanico e a volte poco corretto; il patrimonio lessicale è piuttosto limitato.classe 1°: Lessico e strutture essenziali
5 Ha difficoltà nella riproduzione di lessico e strutture, possiede un patrimonio lessicale molto limitato.classe 1°: Lessico limitato.
4 Richiede frequente aiuto nella produzione che non è sempre efficace dal punto di vista comunicativo.classe 1°: Lessico molto limitato.

 4) Scrittura

Prove classe I
classe II – scrivere parole associate ad immagini date, attinenti le attività svolte in classe.
classe III – scrivere parole e semplici frasi di uso quotidiano (su modello dato), attinenti le attività svolte in classe e legate ad interessi personali.
classe IV – scrivere in forma comprensibile semplici messaggi su modello dato per presentarsi, chiedere e dare notizie.
classe V – scrivere in forma comprensibile semplici e brevi testi (su modello dato o non),  legati ad argomenti inerenti la sfera personale (email, cartoline, lettere, biglietti d’auguri).
Valutazione
in decimi
10 Scrive correttamente parole, frasi e testi, utilizzando il lessico e le strutture grammaticali apprese, adeguandole al contesto.
9 Rispetto al 10 l’alunno mostra qualche incertezza.
8 Scrive in modo corretto parole, frasi e testi.
7 Scrive in modo abbastanza corretto parole e frasi e testi, utilizzando il lessico appreso.
6 Scrive in modo sufficientemente corretto parole e frasi e testi, utilizzando un lessico di base.
5 Scrive in modo poco corretto parole, frasi e testi.
4 Scrive in modo non corretto parole, frasi e testi.

5) Riflessione sulla lingua

Prove classe I
classe II
classe III
classe IV – osservare coppie di parole simili come suono e distinguerne il significato;- osservare parole ed espressioni nei contesti d’uso e coglierne i rapporti di significato.
classe V – osservare la struttura delle frasi, mettendo in relazione costrutti ed intenzioni comunicative, utilizzando quanto appreso in vari contesti.
Valutazione
in decimi
10 Distingue correttamente coppie di parole simili come suono e ne comprende il significato.
9 Rispetto al 10 l’alunno mostra qualche incertezza.
8 Distingue in modo corretto coppie di parole simili come suono.
7 Distingue in modo abbastanza corretto coppie di parole simili come suono.
6 Distingue in modo sufficientemente corretto coppie di parole simili come suono.
5 Distingue in modo poco corretto coppie di parole simili come suono.
4 Distingue in modo non corretto coppie di parole simili come suono.

Quadro 3

COMPETENZE TRASVERSALI  E PSICOSOCIALI

Obiettivi generali funzionali alle competenze trasversali

    

COSTRUZIONE

DEL    SÈ

IDENTITA’ PERSONALE E SOCIALE   

 

 

AUTONOMIA

 

Sviluppare il senso dell’identità personaleAcquisire la consapevolezza delle proprie esigenze e dei propri sentimentiSuperare punti di vista egocentrici e soggettiviSviluppare il senso di appartenenza alla comunità familiare, scolastica, sociale, nazionale ed internazionale.

 

Sviluppare:

– la capacità di gestire il proprio corpo e le cose

– la capacità di inserirsi attivamente nel mondo delle relazioni interpersonali sulla base dell’accettazione e del rispetto degli altri

– saper praticare valori

– saper motivare le proprie scelte

IMPARARE AD IMPARARE PROGETTARE Avviare ad organizzare il proprio apprendimento in modo responsabile, utilizzando le informazioni ricevute, anche in funzione dei tempi disponibili e del proprio metodo di studio e di lavoro Elaborare e realizzare semplici compiti di apprendimento utilizzando il metodo sperimentale nei vari ambiti disciplinari, non solo scientifici.
RELAZIONE CON GLI ALTRI  COMUNICARE Comprendere semplici messaggi di genere diverso (quotidiano, letterario, tecnico, scientifico) utilizzando i linguaggi di base appresi (verbale, del corpo, mimico gestuale, iconico, simbolico, ecc.), anche mediante supporti cartacei e informatici.Esprimere  eventi, fenomeni, norme, procedure, atteggiamenti, stati d’animo, emozioni, ecc. utilizzando i diversi codici di comunicazione di base appresi  e le diverse conoscenze disciplinari.
COLLABORARE E PARTECIPARE Interagire in gruppo, accettandone le regole, contribuendo alla realizzazione di attività collettive nel rispetto dei diritti fondamentali di tutti.
RAPPORTO CON LA REALTA’ NATURALE

E

SOCIALE

RISOLVERE PROBLEMI Affrontare semplici situazioni problematiche cercando di formulare ipotesi di soluzione, raccogliendo e valutando i dati, proponendo soluzioni utilizzando, secondo il tipo di problema, contenuti e metodi delle diverse discipline.
INDIVIDUARE COLLEGAMENTI E RELAZIONI Individuare e rappresentare fenomeni ed eventi disciplinari, cogliendone analogie e differenze, cause ed effetti sia nello spazio che nel tempo.
ACQUISIRE E INTERPRETARE L’INFORMAZIONE Essere disponibile a ricercare informazioni utili al proprio apprendimento, anche in contesti diversi da quelli disciplinari e prettamente scolastici.

Quadro 4 

Valutazione delle competenze TRASVERSALI

COMPETENZE OBIETTIVI
 

Impegno

 

 

 

 

 

  • Organizza il proprio materiale scolastico in modo da poter realizzare le attività previste
  • Porta a termine l’attività scolastica assegnata individualmente, utilizzando consapevolmente il materiale assegnato o organizzando il tempo assegnato
  • Porta a termine le attività proposte anche al di fuori dell’orario scolastico
  • Esegue regolarmente i compiti assegnati a casa
  • Collabora responsabilmente, apportano il proprio contributo, per la riuscita di attività e/o esperienze comuni
  • Assume atteggiamenti e comportamenti di rispetto e salvaguardia nei confronti dell’ambiente naturale e del patrimonio culturale ed artistico
  • Ha acquisito stili di vita, compatibilmente alle proprie capacità, sani e corretti
Valutazione

In decimi

 

 

 

 

Livelli di acquisizione
        10 Si impegna in modo responsabile, attivo, regolare e proficuo

9

Si impegna in modo responsabile e regolare

8

Si impegna in modo regolare

7

Si impegna in modo abbastanza continuativo

6

Dimostra un impegno essenziale e discontinuo

5

Dimostra un impegno minimo e legato agli interessi personali
 

 

Modalità

di

Apprendimento

 

 

OBIETTIVI
  • Rispetta i tempi richiesti dalle varie attività disciplinari
  •  Produce elaborati corretti ed organizzati
  • Organizza in modo autonomo il proprio lavoro
  • Organizza il materiale scolastico necessario alle attività didattiche
  • Ricava dall’ascolto e/o dalle lettura di testi di diverso tipo le informazioni necessarie e le sa utilizzare
  • Rielabora e riflette sulle esperienze, sui conflitti e sulle relazioni con adulti e coetanei
  • Si assume la responsabilità dei suoi comportamenti nell’ambito del lavoro e del gruppo di appartenenza

 

ValutazioneIn decimi

 

 

 

 

 

Livelli di acquisizione
        10 Lavora in modo autonomo, ordinato, organizzato, proficuo e corretto

9

Lavora in modo autonomo,  ordinato,organizzato e corretto

8

Lavora in modo autonomo ordinato e corretto

7

Lavora in modo autonomo e corretto

6

Lavora in modo sufficientemente organizzato e non sempre corretto

5

Non lavora in modo autonomo e corretto
Partecipazione Alle

Attività

 

 

OBIETTIVI
  • Partecipa alle attività proposte con attenzione ed interesse
  • Argomenta le proprie opinioni e/o il proprio punto di vista
  • Partecipa alle conversazioni rispettando il proprio turno e/o le regole concordate dal gruppo
  • Confronta le proprie modalità operative con quelle dei compagni
  • Collabora alla riuscita delle attività di gruppo
  • Si attiva in modo responsabile e proficuo per il raggiungimento di un fine comune

 

Valutazione

In decimi

 

 

 

 

 

 

 

Livelli di acquisizione
        10 Partecipa in modo attivo, apportando il proprio contributo creativo e personale,  con attenzione ed interesse regolari e costanti
          9 Partecipa in modo attivo con attenzione ed interesse regolari e costanti

8

Partecipa con interesse ed attenzione regolari

7

Partecipa con attenzione ed interesse vari a seconda degli interessi

6

Partecipa con discontinuità nell’attenzione e nell’interesse

5

Partecipa saltuariamente con attenzione ed interesse non adeguati
Relazionecon gli

Altri

 

 

 

 

OBIETTIVI
  • Stabilisce relazioni positive con gli altri, sia adulti sia coetanei
  • Assume atteggiamenti di responsabilità e collaborazione nel gruppo
  • Riesce a gestire positivamente i conflitti con gli altri
  • Confronta le proprie idee, emozioni ed opinioni con gli altri
  • Riesce a controllare e ad esprimere le proprie emozioni
  • Ascolta le necessità, i bisogni degli altri
  • Interagisce in modo costruttivo in diversi contesti rispettando la diversità
  • Ha sviluppato atteggiamenti di condivisione e solidarietà
  • Collabora con il gruppo dei pari ed è propositivo con gli adulti nel rispetto dei ruoli
ValutazioneIn decimi 

 

 

 

Livelli di acquisizione

10

Ha stabilito ottimi rapporti con adulti e coetanei ed interagisce in modo propositivo con gli altri

9

Ha stabilito ottimi rapporti con adulti e coetanei

8

Ha stabilito buoni rapporti con adulti e coetanei

7

Ha stabilito abbastanza buoni rapporti con adulti e coetanei

6

Ha stabilito rapporti solo con alcuni compagni

5

Trova difficoltà ad interagire positivamente con gli altri
Rispetto delleRegole 

 

 

 

 

 

OBIETTIVI
  • Riconoscere regole e ruoli
  • Rispettare regole condivise in diversi contesti
  • Rispettare  orari e frequenza
  • Assumere atteggiamenti e comportamenti rispettosi delle persone, delle cose, dell’ambiente naturale, storico e sociale
  • Sviluppare la capacità di confronto interpersonale, dio cooperazione in diversi contesti e di rispetto delle regole
  • Relazionarsi con il mondo esterno secondo regole e norme condivise
  • Rispettare  norme di igiene e sicurezza in diversi contesti
 

Valutazione

In decimi

 

 

 

 

 

 

 

Livelli di acquisizione
        10 Ha interiorizzato regole e norme e le rispetta per convinzione
          9 Rispetta regole e norme per convinzione

8

Rispetta abbastanza regole e norme
7 Rispetta regole e norme per imposizione

6

Rispetta regole e norme per imposizione ed ha bisogno di continui richiami

5

Non dimostra rispetto delle regole, delle persone e delle cose

 

La media dei  livelli di acquisizione delle competenze sopra elencate costituiscono gli indicatori di valutazione del comportamento nella scheda di valutazione

 

VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO

 

OTTIMO Comportamento adeguato ai vari contesti sempre responsabile, corretto, disponibile e collaborativo
DISTINTO Comportamento adeguato ai vari contesti,  responsabile, corretto, disponibile e collaborativo
BUONO Comportamento adeguato ai vari contesti   abbastanza responsabile, corretto, disponibile e collaborativo
DISCRETO Comportamento abbastanza adeguato ai vari contesti non sempre responsabile, corretto, disponibile e collaborativo
SUFFICIENTE Comportamento sufficientemente adeguato ai vari contesti poco responsabile, corretto, disponibile e collaborativo
NON SUFFICIENTE Comportamento non adeguato ai vari contesti, non rispettoso delle regole, poco corretto responsabile e collaborativo